09/08/2016 4.00

Pellegrino e Bahamonde stupiscono Fano

La pattuglia italiana al secondo turno dell'Adriatic Challenger, torneo internazionale Atp da 42.500 euro di montepremi più ospitalità, si arricchisce di altre due unità. Nella serata di martedì, infatti, vincono le wild card Francisco Bahamonde e Andrea Pellegrino portando a 8 il numero degli azzurri agli ottavi di finale. Il primo ha sconfitto 6-1 6-2 la settima testa di serie del seeding, il francese Mathias Bourgue.

 Ancora meglio ha fatto il pugliese, capace di estromettere il primo favorito della vigilia, lo spagnolo Roberto Carballes Baena. Partito a tutto gas, il diciannovenne di Bisceglie si è portato subito 4 a 0 nel primo parziale per poi intascarselo 6 a 2. Nel secondo, lo spagnolo ha rotto l'equilibrio al sesto game, ma non ha fatto i conti con l'italiano, abile a rientrare subito in partita e a chiuderla col punteggio di 7 giochi a 5. Domani, dalle ore 16, i primi match di secondo turno. Ingresso gratuito.